SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giovanni Merlini è il nuovo presidente della Picenambiente. La nomina, avvenuta nel tardo pomeriggio, è stata accolta con entusiasmo da Azione Indipendente che vede per la prima volta esaudite le proprie richieste. L’aria minacciosa che tirava all’ipotesi della nomina del candidato di Forza Italia sembra dissolversi.
Dall’altra parte si attendono reazioni. Paolo Forlì, coordinatore di Forza Italia, minaccia ritiro dei suoi assessori. Uno di questi, Ruggero Latini, si trincera dietro un mezzo no comment: “Le decisioni politiche verranno prese nelle sedi appropriate?. La nomina di Giovanni Merlini, nonostante riscuota la stima di qualche azzurro (ricordiamo che anche gli “indipendentisti? si dichiarano uomini di Forza Italia), essendo stato proposto da Azione Indipendente era da osteggiare.
L’ipotesi della caduta della Giunta Martinelli al momento sembra remota, l’unico rischio è che Forza Italia, uscendo dall’esecutivo, garantisca solo un appoggio esterno. Certo, siamo stati spettatori di ben altri terremoti politici che fino ad oggi non hanno mai portato a gravi conseguenze. Non si può mai sapere, ma la nave della Cdl viaggia a vele spiegate (e rammendate) verso la fine del mandato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 445 volte, 1 oggi)