SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stato inaugurato ieri a San Benedetto l’anno accademico 2004-05 dei corsi universitari in Biologia e Biologia della Nutrizione dell’Unicam, che hanno sede nella nostra città nel plesso di lungomare Scipioni. All’appuntamento erano presenti, oltre agli studenti e ai docenti, il preside della Facoltà di scienze e tecnologie, Riccardo Piergallini, il presidente dei corsi di biologia, Alberto Cresci, il presidente del CUP, Achille Buonfigli, il direttore generale del CUS, Roberto Cambriani, il direttore scientifico dell’Asteria, azienda convenzionata dove si tengono le esercitazioni di laboratorio, Luca Tarquini, l’assessore con delega all’università, Antonio Felicetti, il delegato del rettore per le sedi collegate, prof. Angeli, e il presidente dell’Assindustria della provincia d’Ascoli Piceno, Renzo De Sanctis.
Dal 2000, anno in cui è stato attivato il corso in Biologia, il numero degli iscritti è cresciuto considerevolmente: oggi sono circa 300, per due terzi provenienti dalla nostra regione. Trend positivo, in particolare, per il numero d’immatricolati di quest’anno, che hanno raggiunto quota 130. Per il futuro sono previste importanti novità. Presto, infatti, la sede di Via Scipioni avrà una nuova aula informatica con 30 postazioni computer e sarà dotata di laboratori.
La crescita dell’Università a San Benedetto è stata sottolineata negli interventi dell’assessore Felicetti e del preside della Facoltà di Scienze e Tecnologie, Piergallini. “L’obiettivo dei corsi è il forte radicamento nel territorio? ha aggiunto quest’ultimo, ponendo così l’accento sulla necessità di un maggior attenzione della città alle esigenze e alle richieste degli studenti universitari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 142 volte, 1 oggi)