SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quattro persone, tre rumeni e un moldavo, sono state arrestate la notte scorsa dai Carabinieri di Fermo con l’accusa di contraffazione di carte di credito e ricettazione. I quattro, S.V. di 26 anni, e C.S. di 33 anni, residenti a Lido Tre Archi, T.S. di 30 anni e K.C., 27 anni, residenti a San Benedetto del Tronto, tutti denunciati in passato per reati minori, sono stati bloccati mentre facevano acquisti con carte clonate in un supermercato di Porto S.Giorgio.
La successiva perquisizione dell’abitazione di alcuni membri della banda, al Lido di Fermo, ha permesso ai carabinieri d’individuare la merce acquistata illegalmente negli ultimi tempi, tra cui numerosi capi d’abbligliamento, materiale elettronico e 7 mila euro in contanti.
Il materiale sequestrato è stato depositato presso la stazione dell’Arma a Porto S.Giorgio e i quattro truffatori sono stati rinchiusi nel carcere di Marino del Tronto, ad Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 233 volte, 1 oggi)