SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mastellarini: “Sono molto soddisfatto del gioco dei miei ragazzi che si sono impegnati al massimo. A Napoli ci andranno duemila e cinquecento tifosi rossoblù? Beh, possiamo essere anche di più!?
Paterna (presidente Pescara, fine primo tempo): “Una buona partita con la Samb che mi sta piacendo, in particolare Amodio. Il pubblico di San Benedetto lo trovo molto caloroso e bello da vedere. Quest’estate si parlava di me a San Benedetto? Effettivamente mi sono interessato alla Samb facendo la trattativa con Gaucci prima di orientarmi verso il Pescara, e anche dopo che mi ero dimesso. Però adesso non c’entro proprio nulla…?
Zoboletti: “Bellissima Samb soprattutto nella prima parte mi è piaciuta molto, ha giocato un buon calcio in un terreno pesante. È mancato il gol. Di fronte avevamo una forte squadra, con molta probabilità ci riprenderemo i punti a Napoli. La Samb piace molto, gioca bene ma ci sono molti ragazzi giovani e con un campionato lungo come quello di C1 potrebbero pagare una partenza così veloce. Sperare si può, illudersi no. Gli sportivi sono molto esigenti, se perdi due partite poi iniziano le contestazioni. Oggi abbiamo dimostrato di non essere inferiori all’Avellino, squadra costruita per vincere.?
Ghirardello: “Nel finale l’arbitro poteva anche concederci il calcio di rigore. Noi a Foggia abbiamo perso l’incontro così, per un rigore all’ultimo minuto. Il contatto c’è stato e in quelle occasioni spetta all’arbitro il decidersi. Siamo venuti a San Benedetto rispettando la Samb che se ha diciassette punti, li ha meritati tutti. La Samb sarà sicuramente protagonista insieme ad altre tre o quattro squadre per la corsa alla zona play-off. Siamo stati penalizzati dal terreno di gioco. Con un campo in condizioni migliori il pubblico si sarebbe divertito di più. Peccato perché siamo due squadre tecniche che praticano un bel calcio.?
Spadavecchia: “Sull’azione in cui mi sono infortunato Ghirardello ha allungato il piede e mi ha colpito. Ho un taglio sotto l’orecchio e sto andando all’ospedale dove mi saranno applicati dei punti di sutura.?
Cinelli: “Per noi è stata una partita difficile, sofferta soprattutto all’inizio. Poi con il passare del tempo ci siamo ripresi e nella seconda frazione di gioco abbiamo creato qualche occasione da gol. L’Avellino porta a casa un bel pareggio conquistato su un terreno difficile contro una squadra difficile. Venendo a San Benedetto sapevamo di incontrare una squadra forte, molto tecnica che è una delle migliori difese del campionato.?
Cigarini: “Loro si lamentano per il calcio di rigore, sinceramente non ho visto nulla. È andata bene all’Avellino, loro non hanno fatto niente per vincere la partita. Il nostro obiettivo rimane comunque la salvezza. Domenica andremo al San Paolo per cercare di conquistare punti preziosi e non ci faremo certo intimorire dalla cornice di pubblico. Anzi per noi sarà uno stimolo in più per fare bene.?
Vidallè: “Oggi facevamo difficoltà a rimanere in piedi, tutte e due le squadre giocano un buon calcio e purtroppo oggi sono state penalizzate dal terreno di gioco. Per noi è stata una partita difficile, lo sapevamo che l’Avellino era una formazione di buon livello con una difesa difficile da perforare. Domenica andremo al San Paolo per recuperare i punti persi in casa.?
Tedoldi: “Abbiamo dimostrato anche di fronte all’Avellino di essere una buona squadra che, dopo aver raggiunto la salvezza, potrà togliersi molte soddisfazioni. Torno a ripetere che questo è un ottimo gruppo che lavora molto durante la settimana e tutti si mettono sempre in discussione. Il pareggio mi sembra il risultato più giusto anche se noi in alcuni momenti abbiamo pressato maggiormente.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 281 volte, 1 oggi)