SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sfuma la decima vittoria consecutiva per la Cuprense. Sul difficile campo del “Prosperi” di Comunanza, la squadra locale blocca sull’1-1 i gialloblu. Un pareggio che mantiene, comunque, la scia positiva di risultati utili frenando la corsa. In tal modo le dirette inseguitrici, Sangiorgese e Atletico Piceno entrambe vittoriose ieri, hanno potuto rosicchiare qualche punto.
Torna a vincere, dopo cinque giornate, la Ripa. Un emozionante 3-2 che ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Continui capovolgimenti di fronte finché la squadra guidata dal tecnico Mascitti abbassa le saracinesche impedendo ad una reattiva Amandola di rubare la vittoria.
Secondo successo consecutivo per il Porto d’Ascoli. Viaggia spedito il gruppo del trainer Grilli verso l’alto della classifica. Contro il Petritoli la gara poteva considerarsi chiusa già nel primo tempo quando i biancocelsti conducevano 3-0. Ma la rete di Mentili ad inizio ripresa ha fatto alzare la guardia al Porto d’Ascoli che ha amministrato, poi, il risultato con intelligenza.
Gara rinviata per l’Acquaviva. La pioggia ininterrotta di ieri abbattutasi su tutta la Riviera e le zone interne, non ha permesso lo svolgimento dell’incontro con la Castoranese. Campo impraticabile. Il riscatto per i ragazzi di Travaglini è rimandato alla settimana prossima.
Im..Pazzi..sce il Grottammare. L’attaccante dei biancoazzurri apre e chiude le marcature nel derby con il Real Montecchio. Un 2-2 finale che scontenta la formazione di Cancelli e soddisfa la squadra di Izzotti. Un punto che porta a quattro i risultati utili consecutivi.
Perde terreno, invece, il Centobuchi. I ragazzi di Marocchi beffati a dodici minuti dal termine con una rete di Montanari della Vigor Senigallia. Scivolano in quinta posizione anche se la classifica, Maceratese a parte, è corta.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 189 volte, 1 oggi)