Finisce 0-0 l’atteso derby tra la Maceratese e la Civitanovese; una partita molto combattuta, che si è disputata su un terreno di gioco reso pesantissimo dalla abbondante pioggia caduta per tutto l’incontro. La capolista, che ferma a otto la striscia di vittorie consecutive, può recriminare per un palo colpito da Crocetti, e per un rigore netto ai danni di Castiglione, non concesso dall’arbitro.
Ne approfitta la Vigor Senigallia, che batte sul proprio terreno di gioco il Centobuchi con un gol del baby Montanari, riconquistando così il secondo posto solitario a sette punti dalla Maceratese.
Sale al quarto posto il Caldarola, grazie alla vittoria sul campo del Matelica con gol di Botta, una vera e propria striscia vincente per la squadra ospite con l’avvento in panchina di Cappelletti.
Sale anche la Biagio Nazzaro con la vittoria interna per 1-0 ai danni della Montegiorgiese con gol di Canonici.
Pari tra Urbisaglia e Jesina, con la squadra di casa che si era portata in vantaggio grazie ad un’autorete di Lucchetti, e pareggio ospite al 93° con Cabello, che faceva il suo esordio stagionale in biancorosso. Pari, 0-0, anche tra la Real Vallesina e Il Lucrezia, e pareggio tra JVRS e Camerino per 1-1, nell’anticipo di sabato.
Infine c’è da registrare il ritorno al successo del Porto Sant’Elpidio, che ha sconfitto, sabato per 2-1 il Mondolfo, con quest’ultima che viene raggiunta così in classifica dal Camerino; entrambe occupano l’ultima posizione.
Ha riposato l’Acqualgna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 353 volte, 1 oggi)