SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Nel fine settimana sono stati individuati dalla Polizia di San Benedetto due appartamenti in uno stabile in via Mascagni dove si praticavano regolarmente attività di prostituzione.
Il controllo, svolto all’alba dal personale della Polizia nei due appartamenti, ha permesso l’avvio dei procedimenti nei confronti di D.M., quarantenne clandestina proveniente dai Paesi dell’est, e di una donna originaria dell’Est ma con cittadinanza italiana.
Per la clandestina, avente numerosi precedenti simili, è stato notificato l’ordine del Questore di Ascoli Piceno di lasciare il territorio italiano entro cinque giorni; per la donna con cittadinanza italiana è stato invece decretato il foglio di via obbligatorio da San Benedetto.
Il proprietario degli appartamenti è stato prontamente avvisato delle attività di Polizia Giudiziaria avvenute nelle sue proprietà.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 705 volte, 1 oggi)