SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Altre notizie sulla Samb in giornata:
La Samb è nuova anche nel look“;
Gabrielli, Ballardini e Colonnello: confronto sui campi da calcio a San Benedetto“.
Per visualizzare tutte le notizie su Samb-Avellino digita www.sambenedettoggi.it/samb.

Umberto Mastellarini, cogliendo l’opportunità della presenza della stampa per la presentazione delle divise ufficiali della Samb, ha colto l’occasione per fare il punto della situazione societaria dopo due mesi dal suo insediamento ufficiale. “Sono orgoglioso di essere in questa città, che ha un pubblico eccezionale – ha iniziato il presidente della Samb – Ringrazio il pubblico che è sempre numeroso e presente e anche l’Amministrazione Comunale per il contributo che ci ha garantito. Oggi possiamo dire che la questione Gaucci è stata completamente risolta, perché abbiamo azzerato tutti i debiti della sua gestione (circa 1.680.000 euro, ndr).Tuttavia ci sono anche delle pecche che non vanno taciute.?
Mastellarini non le manda a dire: “San Benedetto ha centinaia di alberghi, di chalet e di imprenditori ricchissimi, ma dopo due mesi e mezzo nessuno di questi si è fatto avanti per darci una mano, mentre due mesi fa a parole tutti erano pronti ad aiutarci. La Samb gira in tutta Italia e lunedì grazie alla diretta televisiva sarà in tutto il mondo, e quindi chiediamo aiuto. Anche un presidente facoltoso come Gaucci alla fine si è stancato. Noi vogliamo camminare ancora a lungo, ma ci piacerebbe dividere il peso in maniera equa.?
Mastellarini non risparmia neanche il comportamento di alcune banche: “A trenta chilometri da qui una grande banca destina grandi investimenti al calcio, mentre qui a San Benedetto ci stanno appoggiando soltanto alcuni istituti di credito minori.? Chiaro riferimento all’Ascoli Calcio e alla Carisap.
“Se vogliamo crescere la Samb – ha concluso Mastellarini – le dobbiamo stare vicini e non abbandonarla. Ringrazio quindi gli sportivi, tutto il mio staff a partire da Vincenzo D’Ippolito, ma un giorno vorrei ringraziare pienamente tutta la città. Se la carretta viene tirata sempre da quei tre o quattro fessi non è una cosa buona.?
Dopo il presidente ha preso la parola il consulente amministrativo della Samb, il dott. Fraticelli di Giulianova, che ha garantito il totale annullamento dei debiti della famiglia Gaucci. “In questo momento il risultato più positivo è dato dalla buona presenza del pubblico alle partite della Samb – ha detto Fraticelli – Quest’anno comunque la classifica sarà rimodulata anche in funzione della solidità finanziaria delle società, che già a marzo dovranno dimostrare di essere in regola dal punto di vista fiscale e contributivo verso i propri dipendenti, e non escludo dunque che squadre che si classificheranno in posizioni intermedie della classifica ottengano poi dei vantaggi. Noi, da questo punto di vista, stiamo a posto, ma credo che nella nostra categoria il 90% delle società avranno dei problemi.?
Fraticelli ha poi ripreso il discorso precedentemente affrontato da Mastellarini: “Siamo venuti a San Benedetto in punta di piedi, non chiediamo nulla ma ci piacerebbe che il mondo economico locale desse una mano a questa società. Per fare un esempio, il Teramo ha garantiti 300.000 euroi di sponsorizzazioni all’anno, il Giulianova 200.000 mentre la Samb è ferma a 100.000 euro, nonostante superiori capacità economiche e di aggregazione.?
SQUADRA. Amodio e Gutierrez sembrano completamente recuperati: la rifinitura di domani alle 18:00 presso il “Riviera delle Palme” fugherà gli ultimi dubbi residui.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 493 volte, 1 oggi)