MONTEPRANDONE – Domenica difficile trasferta per il Centobuchi a Senigallia. Mister Marocchi dovrà fare a meno degli squalificati Consales e Persiani, e degli infortunati De Angelis e Furia, quest’ultimo che dovrà rimanere fuori ancora per parecchio tempo a causa dei problemi al menisco e di un probabile stiramento del collaterale.
Il Senigallia reduce dalla sconfitta di Macerata, dove però ha giocato una buona partita e non meritava la sconfitta, potrà contare anche sui nuovi acquisti novembrini a cominciare dalla nuova punta, il temibile Madau e sul giovane difensore Bertozzini. Giuliani, l’allenatore della Vigor, ha solo un dubbio da sciogliere è riguarda la sostituzione dello squalificato Goldoni in difesa; il probabile sostituto dovrebbe essere Marchetti. In attacco probabilmente schiererà le due punte con Figueroa in appoggio a Madau. Ieri intanto il Senigallia si è imposto per 4-0 sulla Vis Macerata nel turno di coppa italia, sono andati a segno Rossetti, Goldoni, e l’argentino Figueroa che ha realizzato una doppietta.
Per quanto riguarda il mercato, la Jesina si è rinforzata con gli arrivi di Capriotti dalla Truentina, e di Taurino dalla Poggese (serie D), oltre ai già annunciati Fontana e Bingunia. Il Mondolfo ha preso l’under Grossi dalla Vigor Senigallia e sta corteggiando sempre dalla Vigor l’attaccante argentino Minero.
Ricordiamo inoltre, che domenica si disputerà a Civitanova il derby tra la Civitanovese e la Maceratese, le due battistrada del campionato, una sfida sentitissima nelle due città.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 431 volte, 1 oggi)