SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel pomeriggio la Samb si è riunita al “Sabatino D’Angeloâ€? dove si sono allenati, con il resto della squadra, anche Amodio, Gutierrez e Dominguez. I tre giocatori non hanno forzato e soltanto nei prossimi giorni, quando avranno nei muscoli altri carichi di lavoro, si saprĂ  se potranno essere impiegati per la partita di lunedĂŹ prossimo contro l’Avellino.
Riguardo la gara di cartello della prossima giornata, mister Ballardini smorza i facili entusiasmi: “A questo punto del campionato la gara contro l’Avellino per noi ha il significato di una partita come le altre – spiega il tecnico rossoblĂš – ovvero è importante per i tre punti in palio.â€?
Inutile e dannoso, dunque, ipotizzare che Samb-Avellino possa essere una gara che può dare la misura delle potenzialitĂ  rossoblĂš? “SĂŹ, perchĂŠ se vogliamo bene a questa squadra dobbiamo evitare di prenderci in giro. Abbiamo giocato soltanto nove gare e non possiamo volare troppo con la fantasia. È come se dicessi che il Lecce e il Messina, che sono terzi in Serie A, lotteranno sicuramente per la Champions League.â€?
ARBITRO. Samb-Avellino sarĂ  diretta da Ciampi di Roma.
AVELLINO. Inviati i mille biglietti alla tifoseria irpina, la Samb Calcio ne spedirĂ  altri duecento se il pacchetto iniziale andrĂ  esaurito.
NAPOLI-SAMB. La societĂ  rossoblĂš ha richiesto 2.500 biglietti al Napoli Calcio in vista della prossima trasferta della sua tifoseria.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 376 volte, 1 oggi)