Avellino-Padova 3-1: Euforico Cuccureddu, alla guida dei campani: “È stata davvero una splendida partita, nella quale siamo riusciti ad ottenere un risultato che vale doppio, in quanto conseguito in uno scontro diretto. Sono felice, perché dopo il gol subito a freddo la squadra ha reagito bene, soprattutto se si considera che aveva di fronte una delle formazioni più forti del campionato.? Commento puntuale e onesto quello di Ulivieri, al timone dei biancoscudati: “ È stata un gara molto bella. Direi un match da serie B. Nei primi 15 minuti ho visto un ottimo Padova, poi per mezz’ora un grande Avellino. Nel secondo tempo i miei ragazzi hanno cercato di fare la partita, ma siono stati penalizzati da due grossi errori difensivi.?
Chieti-Reggiana 0-0: Soddisfatto Donati, tecnico dei teatini: “La squadra si è espressa bene, non solo nel primo tempo, ma anche nella ripresa. Quando loro hanno aumentato la pressione noi non ci siamo smarriti. In questo momento il Chieti sta giocando ottimamente e credo che il primo tempo disputato contro una signora squadra come la Reggiana lo dimostri ampiamente.? Salomonico Giordano, sulla panchina degli emiliani: “ Un pari che reputo sostanzialmente giusto. Meglio loro nel primo tempo, anche perché noi abbiamo avuto problemi di concentrazione. La ripresa, invece, è stata nostra. Abbiamo giocato da Reggiana e sono venute le occasioni da gol. Per il momento non è il caso di guardare alla classifica: dobbiamo pensare a una gara alla volta. I conti li faremo alla fine faremo.?

Cittadella-Spal 0-1: Maran, allenatore dei granatieri: “Nel primo tempo ci siamo presentati in campo senza la giusta carica agonistica, forse anche a causa della gara infrasettimanale di Coppa Italia con la Pro Patria. Nella ripresa abbiamo creato, ma non siamo riusciti a concretizzare.? Lapidario Allegri, mister degli estensi: “Siamo una squadra che deve salvarsi. I tre punti sono meritati. Abbiamo giuocato bene.?

Foggia-Lanciano 1-1: Lucido Giannini, coach dei pugliesi: “Abbiamo disputato un gran primo tempo, ma nel secondo non abbiamo giocato bene .Dobbiamo essere più freddi e più maturi. Comunque la squadra ha cercato fino all`ultimo il pareggio e lo ha ottenuto con pieno merito.? Pacato Pellegrino, trainer dei frentani: “Un pareggio pesante contro una buona squadra, che cercava la vittoria. Nei primi quarantacinque minuti il Foggia meritava il vantaggio, poi, al ritorno dagli spogliatoi siamo cresciuti. Un pizzico di rammarico per il gran gol del Foggia. Pari giusto.?

Giulianova-Fermana 2-1: Gentilini, al timone degli adriatici: “Abbiamo fatto un passo avanti in classifica, ma non dobbiamo calare in concentrazione e determinazione, perché il campionato è ancora lungo è difficile. Abbiamo espresso anche un buon gioco, ma mi ha dato fastidio il gol incassato in quella maniera. C`è stato un abbassamento di guardia. Non deve succedere.? Cari, responsabile tecnico dei gialloblu: “Abbiamo sbagliato l`approccio alla partita. Siamo entrati in campo troppo rilassati e contratti. Sono perplesso per i primi venti minuti. E dopo la reazione è stata difficile e tardiva. Il secondo gol poteva tagliarci le gambe, ma siamo riusciti a segnare la rete della speranza. Questa è una squadra giovane e di conseguenza ha i suoi alti e bassi. Può migliorare.?

Martina-Rimini 0-1: Laconico Chiancone, mister dei pugliesi: “Questo è il prezzo da pagare quando si gioca con una squadra composta da giovani. In questo gruppo manca qualcosa, ma soprattutto manca qualcuno che sappia finalizzare le palle gol che vengono costruite. Primo tempo equilibrato, ripresa strepitosa.? Non nega l’aiuto della buona sorte Acori, sulla panchina dei romagnoli: “La mia squadra mi è piaciuta nella prima frazione. Siamo stati più determinati, non rischiando nulla. Dopo il vantaggio abbiamo un po’ subito la pressione del Martina, in particolare nella ripresa. E siamo stati fortunati in più di un’occasione.?

Napoli-Benevento 2-0: Ventura, coach dei vesuviani: “Oggi era fondamentale vincere. In campo ho visto la giusta voglia e una grande determinazione. Questa era la giornata delle verifiche, dopo quello che ci siamo detti in ritiro a Pestum. Ora ho la certezza che faremo un campionato da protagonisti. Per quanto riguarda il modulo: il 4-4-2 ha dato i suoi frutti, ma non abbandono il ‘mio’ 3-5-2. Con quello schieramento ho vinto sei campionato. Ovviamente c’è ancora da lavorare, per crescere ulteriormente.? Per i sanniti parla solo il presidente Spatola: “Rivolgo i miei complimenti al Napoli. Sono amareggiato per la sconfitta. La squadra ha espresso un buon calcio e ha lottato, ma gli episodi cui hanno condannato. L’infortunio di Colletto ha scombussolata i nostri piani di gioco. Determinante, naturalmente, il rigore fallito. Segnatevi il nome di Capone, classe ’85, in futuro farà grandi cose. È da serie A.?

Vis Pesaro-Sora 0-1: Lapidario Piccioni, coach dei marchigiani: “Brutto risultato e brutta partita. Se non si sfruttiamo a dovere le occasioni non riusciremo ad andare tanto lontano.? Chirurgico anche Capuano, al timone dei ciociari: “È un’affermazione cercata, preparata e meritata. Sono contento della prova dei ragazzi. Questo successo lo dedico ai tifosi.?

Fonte: datasport.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 308 volte, 1 oggi)