MONTEPRANDONE – Il Centobuchi osserverà il primo dei suoi due turni di riposo, con la speranza che questa sosta possa consentire a mister Marocchi di poter recuperare, in vista del prossimo impegno di Senigallia, qualche giocatore, soprattutto in attacco, anche se già si sa che dovrà fare a meno di due pedine importanti come Consales e Persiani, fermati in settimana dal giudice sportivo per una gara.
Tra le gare di domani spicca lo scontro diretto di Macerata, tra la capolista e la seconda in classifica, la Vigor Senigallia, che proprio in settimana si è rinforzata con gli acquisti dell’attaccante ex Trentina Madau e del giovane vissino Bertozzini. Un’ennesima prova importante per la <strong>Maceratese, che vuole provare a vincere anche quest’incontro potendo così in un colpo solo allungare la sua serie di vittorie consecutive e allargare il divario, già consistente, con l’immediate rivali.
Un altro match dal sapore particolare è quello tra due nobili decadute, la Jesina, che ancora non riesce a trovare una sua precisa identità, e la Civitanovese, che dopo gli ultimi colpi di mercato sembra in netta ripresa.
Nelle zone basse della classifica è da evidenziare lo scontro tra il Lucrezia e il Matelica, giaà una verifica importante per le due formazioni, che non sono partite con il piede giusto in campionato.
Altri incontri in programma: Caldarola-JVRS Ascoli, Camerino-Urbisaglia (oggi), Acqualagna-Porto Sant’Elpidio, Mondolfo-Biagio Nazzaro, Montegiorgiese-Real Vallesina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 211 volte, 1 oggi)