SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presso la Sala Alfortville, nel Comune di San Benedetto del Tronto, il Vicesindaco Pasqualino Piunti, l’assessore allo sport Pierluigi Tassotti ed la dott.ssa Brancadori, hanno incontrato il Comitato europeo di pattinaggio, formato dal presidente Umberto Urbinati, dal vicepresidente portoghese Josè Carvalho, dal componente spagnolo Luis Perez, quello belga Jan Piotrowsky e dal francese Sanchis, dal segretario generale ing. Raoul Trumpy e dal vicesegretario interprovinciale del CONI, la dott.ssa Cecilia Nadin.
Il cav. Urbinati si è dichiarato lieto di vedere presto una manifestazione internazionale importante come i campionati europei a San Benedetto del Tronto, poiché la nostra città ha sempre fornito ottimi atleti alla nazionale italiana. Le possibilità sono buone, soprattutto grazie allo slittamento dell’appuntamento dal 2006 al 2007. “Sarebbe un buon biglietto da visita per questa città – ricorda il presidente del Comitato europeo – ci sono diciotto nazioni che partecipano ai campionati, trentadue gli atleti, per non considerare poi il nutrito seguito formato da staff e familiari. E’ certamente un’occasione per rilanciare il turismo in questa zona.?
Il neo assessore allo sport, Pierluigi Tassotti, offre la massima collaborazione del Comune di San Benedetto: “Cercherò di fare il possibile. Abbiamo una struttura fatiscente da rinnovare che tre associazioni sportive si sono offerte di gestire, cosa che avverrà però solo dopo una convenzione con l’Amministrazione. Il problema è che, in quella area, per poter gestire al meglio la situazione, dobbiamo risolvere un contenzioso con il demanio pubblico ma stiamo anche valutando soluzioni alternative.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 950 volte, 1 oggi)