SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nello splendido scenario del luogo ove sorge la piccola chiesa di San Francesco da Paola, in Grottammare, per la terza volta si è svolto il raduno delle “Ciancine?, nome derivato da Pasquale Cianci, proprietario di una merceria e loro datore di lavoro negli anni ‘50 e ‘70. Erano presenti anche alcuni familiari di Cianci, i quali hanno portato i saluti e gli auguri del signor Pasquale, oggi novantunenne.
Il raduno è iniziato con la Santa Messa celebrata da don Gianni Anelli, nella chiesetta di San Francesco, patrono della gente di mare. Presso il Santo venivano a pregare ed a implorare grazie, i familiari dei marinai, portando voti e le ghirlande che erano servite per il varo delle barche.
Molti hanno ricordato con nostalgia, i “Martedì? dopo Pasqua, quando si andava in quel luogo a “passar l’acqua?.
Un momento di grande allegria è stato quello del pranzo, ottimamente servito, presso il ristorante “La Stalla? di Rosanna e Marianna. Ai saluti, nel clima di grande commozione, è stata fatta la promessa di ritrovarsi il prossimo anno per celebrare il 4° raduno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 210 volte, 1 oggi)