La sua vita è legata indissolubilmente al lavoro. Quando ha iniziato a lavorare?
“Avevo quattordici anni, e mi sono da subito cimentato nel campo dell’edilizia. Quando ho compiuto diciannove anni, ho cominciato a lavorare nalla mia azienda, la Mastellarini Costruzioni, che ancora adesso è di mia proprietà, anche se sono pensionato e volendo potrei anche smettere di lavorare. Nel periodo che va dai diciannove ai ventitré anni ho lavorato ogni giorno, dall’alba al tramonto, per permettere all’azienda di crescere e diventare solida. È stato un periodo di grandi sacrifici.?
Umberto Mastellarini uomo di lavoro, ma anche grande uomo di sport. Quando nasce la sua passione per le attività sportive?
“Ho a che fare con lo sport da quando avevo diciannove anni. Costituii la squadra di calcio del Cologna Spiaggia, una frazione di Giulianova. Partimmo dalla Terza Categoria: ero il presidente, il massaggiatore, il guardalinee…Per spostare i ragazzi nelle trasferte avevamo a disposizione appena un’automobile! Ad ogni modo, con il Cologna, riuscimmo a vincere due campionati.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 312 volte, 1 oggi)