SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il consiglio comunale ha avuto inizio alle 20.30. Le prime due interrogazioni all’ordine del giorno, riguardanti rispettivamente la nuova rotatoria in viale dello sport e le dichiarazioni rilasciate dall’attuale assessore Felicetti (nel corso di un precedente consiglio) in merito alla bozza del Prg, sono saltate a causa dell’uscita dall’aula dell’opposizione per far mancare il numero legale.
La terza interrogazione sulla nuova cabina enel da realizzare in via Puglia, vicino alla scuola materna, è stata discussa con un ampio dibattito dalle forze politiche. L’interrogazione è stata presentata dal consigliere Franceschini, che ha chiesto all’Amministrazione di considerare altre soluzioni per l’intervento; l’assessore Poli ha sostenuto la necessità della cabina elettrica; l’esponente della Giunta ha poi replicato all’ipotesi del pericolo dell’inquinamento elettromagnetico paventato dall’opposizione annunciando la richiesta di pareri in merito all’Enel e all’Arpam.
Il quarto punto all’o.d.g., avente ad oggetto l’incompabilità dell’assessore Tassotti in quanto presidente del Ct Maggioni è stata presentata da Gaspari, capogruppo Ds. La risposta è giunta dal sindaco Martinelli: “E’ vero che Tassotti è amministratore del circolo, tuttavia il Maggioni è un’associazione senza fini di lucro e non beneficia di sovvenzioni continuative da parte del Comune?. Pur tenendo conto della complessità della situazione, ritengo infondata la pretesa incompatibilità dell’assessore Tassotti?.
La discussione sulla mozione di fiducia ha avuto con l’intervento dei consiglieri dell’opposizione, Merli, Olivieri, Gaspari, Settimio Capriotti e Nino Capriotti.
“In questi anni d’Amministrazione – ha accusato Gaspari – abbiamo assistito a diverse situazioni paradossali, dietro alle quali la Giunta s’è nascosta senza mai assumersi le proprie responsabilità. Martinelli resta ancora aggrappato alla poltrona, nonostante la crisi della maggioranza sia ormai accertata?.
“La Giunta naviga a vista ma senza bussola. L’Amministrazione non deve andare a casa per la mozione ma per la sua inadeguatezza? ha affermato il consigliere Sdi Nino Capriotti.
Per la maggioranza da registrare l’intervento del capogruppo di Forza Italia, Evangelisti: “Ci vuole una ventata d’ottimismo. Forza Italia ha sempre appoggiato questa giunta, siamo fieri dei risultati ottenuti, nonostante il complesso dibattito all’interno della Cdl? ha sostenuto Evangelisti. Bianconi di Azione Indipendende ha invitato il sindaco ad essere “sintesi elastica ed efficiente della maggioranza?.
La Manna (Az. Ind.) lancia un messaggio sibillino al sindaco: “Siamo ai tempi supplementari è ora di fare chiarezza?. Rosini attacca l’assessore Lorenzetti: “L’assessore è un individuo particolare. Sostiene che la mia azione è inutile, ma non ricorda tutti i provvedimenti che sono giunti a conclusione grazie alla mia azione politica?. Interviene il vicesindaco Piunti: “Il dibattito sulla mozione assomiglia a quello sul bilancio. Io prendo questa discussione in termini positivi, poiché stasera è emerso che i problemi della maggioranza sono in via di soluzione. Il nostro problema è che non riusciamo a nascondere, come molti fanno, le nostre frizioni. Sarà un sognatore ma credo che le prospettive dell’Amministrazione siano ottime?.
Calvaresi (Lista Libera): “Non si può parlare della mozione in modo superficiale. Stiamo discutendo di una decisione estremamente grave per le dichiarazioni che sono alla sua base e che provengono in gran parte della maggioranza. Il documento in esame non lascia alcun dubbio sulla volontà di coloro che l’hanno sottoscritto. Al Sindaco va tutta la mia solidarietà ma non capisco perché si ostini a restare al suo posto, di fronte a questa situazione insostenibile. Le sue iniziative non fanno altro che aggravare la situazione. Prenda atto che non ci sono più le condizioni per realizzare ciò che aveva auspicato al momento della candidatura?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 279 volte, 1 oggi)