SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Fortunatamente si è risolto in un brutto spavento un tentativo di suicidio in Via Salvatore Di Giacomo.
Un trentenne di San Benedetto del Tronto ha posizionato una scala nel suo balcone, al terzo piano di un palazzo in Via Di Giacomo, e vi è salito sopra.
I vicini, allarmati, hanno prontamente chiamato i Vigili del Fuoco, che intorno alle 11 hanno avviato la procedura di salvataggio.
Il ragazzo è sceso dalla scala prima che i Vigili del Fuoco lo raggiungessero, per poi essere portato dal 118 in evidente stato di shock all’ospedale di San Benedetto.
Alla base del tentativo di suicidio sembrerebbero esserci problemi depressivi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 836 volte, 1 oggi)