PORTO D’ASCOLI: Filipponi Si, Filipponi Se, Gaetani, Capecci, Palanca (79′ Straccia), Giorgini, Mestichelli, Rocchi, Curzi (70′ Ciccarelli), Sansoni, Del Toro (Induti M, Induti A, Spinozzi, Ciribè, Cecchini) All. Grilli
CASTORANESE: Ciarrocchi, Marzetti, Clementi, Cesaroni, Ignazi, Rotili, Procaccini, Conti (46′ Cipollari), Salvatori, Canullo (80′ Manzetti), Vita (Mazzoni, Ripani, Bassetti, Ciuccarelli) All. Brancozzi
ARBITRO: Paoloni di Macerata
RETI: 43′ Del Toro (PDA), 69′ Vita (G).
PORTO D’ASCOLI – E’ iniziato discretamente il cammino di Dino Grilli sulla panchina del Porto d’Ascoli. Vincere era la necessità primaria ma il pareggio di oggi non è che uno stimolo per il futuro dei biancocelesti.
Entrambe le formazioni sono scese in campo determinate a fare risultato. Una gara ben giocata, nel corso del primo tempo, con tante occasioni da ambo le parti. È Del Toro a far scaldare i guantoni a Ciarrocchi, al 15′, con un tiro-cross dal fondo deviato in corner. Al 21′ Palanca taglia per Mestichelli che prova a sorprendere Ciarrocchi, la conclusione è debole. Del Toro, al 25′, batte una punizione angolata, l’estremo difensore ospite si distende e para.
Nulla può al 43′ quando Palanca lancia lungo all’indirizzo di Rocchi. Vede l’inserimento di Del Toro, lo serve e con un pallonetto anticipa l’uscita di Ciarrocchi depositando in rete il suo quarto sigillo stagionale. Trascorrono due minuti e la Grottese ha un doppia opportunità per pareggiare. Canullo e Procaccini colpiscono consecutivamente due traverse.
Nella ripresa la squadra di Brancozzi cerca di premere sull’acceleratore. Il Porto d’Ascoli soffre e stringe i denti per evitare il pareggio. Ma non riesce ad evitarlo al 69′ quando Vita scarica un rasoterra che beffa Filipponi. La reazione dei biancocelesti è immediata. Un minuto e una potente conclusione di Del Toro costringe Ciarrocchi a respingere con la difesa giallorossa a spazzare lontano dall’area piccola.
Clamorosa decisione dell’arbitro al minuto 83. Angolo di Straccia, testa di Capecci e palla in rete. Il direttore di gara, dopo aver fatto il consueto cenno di convalida, annulla con grande stupore di tutti i presenti. Capecci avrebbe commesso un fallo al momento dell’elevazione per schiacciare di testa. Fallo che solo lui ha notato.
FILIPPONI SIMONE: 7 non si lascia scappare niente. Su Vita non poteva fare nulla
FILIPPONI SERGIO: 6 inedito ruolo di terzino. Se la cava
GAETANI: 6 riesce a tamponare la corsia di sinistra
CAPECCI: 6.5 l’arbitro gli nega il suo primo gol, tra l’altro regolare
PALANCA: 6.5 dal suo piede parte il gol di Del Toro
GIORGINI: 6.5 difende con tempismo
MESTICHELLI: 6.5 spinge
ROCCHI: 6 vivace
CURZI: 6 si impegna con entusiasmo
SANSONI: 6 la posizione da centrale non gli rende merito
DEL TORO: 7 insostituibile

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 362 volte, 1 oggi)