MONTEPRANDONE – Grande attesa a Centobuchi per il big match di domani pomeriggio con la capolista Maceratese, che può dare una svolta definitiva al Campionato di Eccellenza.
Per domani mister Marocchi dovrà fronteggiare le assenze certe di capitan De Amicis, squalificato per due giornate dal giudice sportivo, di De Angelis e Furia infortunati, ma recupererà Simoni. La squadra di casa si schiererà con il solito 4-3-2-1 con Scaramucci in porta e davanti a lui la linea difensiva sarà composta da destra a sinistra da Alessandrini, Cameli, Mozzoni, che torna titolare dopo diversi turni in panchina, e il recuperato Capriotti. I tre di centrocampo saranno Cipolloni, Persiani e Simoni; Centanni a destra e Sanna a sinistra, faranno da supporto per il bomber Consales. Quindi Marocchi sta pensando di gettare nella mischia dal primo minuto Sanna, un altro baby che ha anche militato nelle giovanili della Samb.
Nell’allenamento di rifinitura di oggi pomeriggio Marocchi ha provato diverse situazione da calcio da fermo sia offensive che soprattutto difensive, nella quale la capolisista è pericolosissima, specialmente con il suo infallibile “cecchino? Vagnoni.
Marocchi si è detto tranquillo per la partita di domani e spera che anche la sua squadra riesca ad esserlo, non facendosi intimorire dal blasone dell’avversario e dall’importanza della posta in palio.
La Maceratese di mister Nocera schiererà probabilmente la sua squadra con il solito 4-4-2, con Castiglione e Iommi a presidiare le fasce, Santori e Pesic centrali di difesa a protezione del bravo portiere Albanesi, Vagnoni regista e Crocetti a supporto della giovane punta Pezzoli.
Sembra che tutto sia pronto, non bisogna che attendere le 15.30 di domani per vedere quale delle due squadre trarrà maggior beneficio da questo incontro, comunque lo spettacolo sembra assicurato.
Intanto nel campionato di Eccellenza è saltata un’altra panchina quella della neopromossa Biagio Nazzaro, infatti al posto del dimissionario Morra è subentrato Ulivi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 440 volte, 1 oggi)