Sestri/Calvaresi. L’ntervento dell’avv. Mauro Calvaresi nell’ultimo consiglio comunale di San Benedetto ha fatto arrabbiare Leo Sestri. I fatti risalgono alle ultime elezioni amministrative quando ‘l’avv.-prg’ diventò assessore della Giunta Martinelli. Le versioni dei due legali sono praticamente opposte. Come si conviene ad una normale disputa tra difesa e accusa in un’aula di tribunale. Chi dice la verità? Per Antonino Armata la ragione è dalla parte dell’avv. Calvaresi. “Io c’ero e posso assicurare che la decisione di appoggiare Martinelli fu presa unilateralmente da Sestri nonostante il parere contrario di un’apposita commissione di cui io facevo parte?. Insomma un rebus che, però, all’ex assessore all’urbanistica pare non interessi granchè. Ci risulta che si sia pentito per alcune affermazioni fatte a caldo in seguito ad accuse gratuite in sua assenza e nel momento in cui sta ritrovando una serenità che aveva smarrito per note vicende. Il suo reale pensiero, a mente fredda, è che il suo collega ha interpretato in modo sbagliato le convergenze che portarono al suo assessorato.
Il Prg scotta. Il cognome Sestri mi fa tornare a bomba sul Piano regolatore generale della città di San Benedetto del Tronto. In questo momento il nuovo Prg dorme (tranquillo?) insieme al mezzo miliardo di lire che corrisponde alla parcella del Prof, Bellagamba, professionista che ha perso qualche notte di sonno per portarlo a termine. Un motivo in più per non ripartire da zero come qualche consigliere vorrebbe. Urge mostrarlo ai cittadini sambenedettesi che ne hanno pieno diritto poi si facciano i cambiamenti che eventualmente servono. Dopo però, non prima come forse qualcuno sta tentando di fare, per evitare di far capire dove stanno le cancellature. Cancellature senza le quali alcuni proprietari terrieri si vedrebbero abbassare il plus valore da 10 a 3. O viceversa. Insomma, chi si accontenta… non gode. Attenzione però: stavolta chi tocca il Prg può… scottarsi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 80 volte, 1 oggi)