SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tifoseria in movimento a San Benedetto. In attesa che da Reggio arrivino i mille biglietti richiesti (alle ore 18:00 il Bar Affinity ne era ancora sprovvisto) per l’annunciato esodo dei tifosi rossoblù (potrebbero essere un migliaio o giù di lì per una trasferta che si annuncia storica), abbiamo ascoltato i pareri di quattro tifosi “docâ€?, che forse non parteciperanno alla trasferta reggiana (si tratta di tifosi senior…) ma che forse, “se all’ultimo momento ci viene voglia e qualcuno di noi decide di prendere una macchinaâ€?, allora potrebbero unirsi alla carovana di autobus e automobili che coloreranno l’A14.
“Vinceremo per 1-0 con rete di Martini – annuncia Dante Palanca – Sempre che i ragazzi ripetano esattamente la partita con il Benevento. Se si vince a Reggio vuol dire che dobbiamo parlare di Serie B? Piano! Certo, saremmo la squadra rivelazione. Comunque la partita di Reggio dirà chiaramente quello che dovremo pensare di questa squadra: se lotterà per la promozione o invece dovrà rimboccarsi le maniche per ottenere la salvezza.�
Ancor più convinto della vittoria e Giovanni Mosca: “A Reggio non perdiamo – assicura – e ci giochiamo alla pari la partita. Fino ad ora fuori stiamo viaggiando alla media di due gol a partita, e allora dico che a Reggio vinceremo per 2-0, con il gol di un centrocampista e di Zanetti di testa.�
Giovanni Ascolani si complimenta con Ballardini: “Abbiamo un allenatore fortissimo che azzecca tutte le mosse, e se domenica starà in tribuna non sarà grave, perché da lì potrà vedere meglio la partita! Vinciamo di sicuro, per 1-0, con gol di Cigarini che è di Reggio Emilia.�

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 387 volte, 1 oggi)