GROTTAMMARE – L’Associazione Emily (associazione che si batte a favore dei diritti delle donne ed in particolare per una maggiore rappresentatività delle stesse nelle istituzioni politiche) della provincia di Ascoli Piceno riavvia la sua attività di formazione, relazione e comunicazione nella vita politica del territorio con le voci forti di Wangari Maathai, prima donna africana insignita recentemente del premio Nobel per la Pace, che rappresenta un esempio e una fonte di ispirazione per chiunque in Africa lotta per lo sviluppo sostenibile, la democrazia e la pace, di Leyla Zan – prima donna curda eletta al parlamento turco – che solo oggi ha potuto ricevere l’omaggio del Parlamento Europeo per l’assegnazione del Premio Sacharov del 1995, (ritirato all’epoca dal consorte in quanto la parlamentare si trovava in carcere per appartenenza ad un’organizzazione legale) e del Forum delle donne parlamentari di tutto il mondo che hanno incontrato nei giorni scorsi il Presidente Ciampi.
Nonostante siano stati fatti tentativi di ogni tipo per imporre la rappresentanza femminile dentro le liste elettorali, l’esito negativo nelle composizioni delle nuove amministrazioni ha segnato un punto di rottura e di svolta nel dibattito in corso sulla presenza delle donne in politica.
“Ma non ci sentiamo battute – sostiene Maria Pia Silla presidente dell’associazione – si tratta di capire se la propria convinzione di fare politica, intesa come un’opportunità da sfruttare per cambiare in meglio la società (non in antitesi, ma assieme agli uomini), provenga effettivamente da un impegno profondamente civico e non strumentale o demagogico.”
Emily riprende i fili di una riflessione continuata anche durante l’estate, promuovendo ulteriori momenti di incontri e dibattito per trovare forme soddisfacenti di relazione e partecipazione alle attuali espressioni e modalità organizzative della politica istituzionale. Modalità che mantengono, al di là delle belle parole consumate in campagna elettorale dai partiti e dai candidati, una forte impronta al maschile.
Per discutere di questo e predisporre un nuovo calendario di formazione, il Consiglio Direttivo è convocato per quest’oggi mercoledì 27 Ottobre 2004 – alle ore 21,00 .

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 154 volte, 1 oggi)