CUPRA MARITTIMA – La Finanza di Ascoli Piceno, in collaborazione con la Procura della Repubblica di Fermo, ha arrestato sei persone nell’ambito di un’operazione denominata “Cupra Bianca?, sgominando una vera e propria organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di cocaina nella Provincia di Ascoli Piceno.
Tramite questa operazione sono stati identificati oltre cento consumatori abituali di cocaina (la cosiddetta “droga dei ricchi?) residenti sempre nella Provincia di Ascoli.
Le indagini erano state avviate nello scorso mese di maggio quando a Cupra Marittima fu arrestato un noto pregiudicato, trovato in possesso di matariale utile alla lavorazione della cocaina.
Le indagini hanno permesso di quantificare che il quantitativo di cocaina che entrava settimanalmente nella Provincia tramite questo canale era di circa un chilogrammo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.544 volte, 1 oggi)