Formazioni:
Jesi: Bugio; Alessandrini; Strappati; Federici (72° Pirani); Celli; Pirani; Lucchetti; Cesaroni; Natali; Polverari; Ciabattoni; Langiotti (74° Goglia). All. Romiti
Centobuchi: Scaramucci; Alessandrini; Capriotti ( 40° Mozzoni); De Amicis; Cameli; Centenni; Ambrosino (86° Fantuzzi ); Consales; Corradetti (51° Sanna). All. Marocchi
Arbitro: Pizzagalli di Pesaro
Espulsi: 36° De Amicis; 43° Alessandrini
Ottimo punto per il Centobuchi sul difficile campo della Jesina. E’ stata una partita molto tirata, con la squadra di casa che ha prodotto un pressing forsennato per lunghi tratti dell’incontro, per cercare di vincere. La squadra di mister Marocchi è stata brava a difendersi, non perdendo mai la calma e la concentrazione. La partita è stata condizionata dalle due espulsioni verificatesi alla fine della prima frazione di gioco, tutte e due per gioco falloso; molto grave anche, per il futuro del campionato, la perdita del capitano De Amicis per il Centobuchi. La squadra di casa si è resa pericolosa soprattutto con dei tiri da fuori area e su calcio piazzato, ma ancora una volta è risultato determinante l’ottimo Scaramucci con alcuni interventi decisivi. Il Centobuchi quindi si conferma come la miglior difesa del torneo, con un solo gol subito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 239 volte, 1 oggi)