CUPRENSE: Mori, Cimadore, Gabrielli, Alighieri, Rossi, Capretti, Splendiani U, Splendiani A, Lucidi (85′ Lelli), Berdini (73′ Ottaviani), Perozzi (73′ Saporiti) (Mora, Carosi, Sbaffoni, Cannellini) All. Clerici
PORTO D’ASCOLI: Filipponi Si, Giorgini, Ciribè, Capecci, Palanca, Spinosi, Mestichelli, Gaetani (77′ Straccia), Del Toro, Sansoni, Rocchi (83′ Ceccarelli) (Induti M, Induti A, Cecchini, Malavolta, Meo) All. Teodori
ARBITRO: Malatesta di San Benedetto del Tronto
RETI: 21′ Lucidi (C), 54′ Del Toro (PDA), 63′ Lucidi (C), 91′ Ottaviani (C)
CUPRA MARITTIMA – Porto d’Ascoli migliore in campo, la Cuprense si aggiudica i tre punti. Questa è la sintesi finale dell’incontro. Alla squadra di Teodori non è bastata la determinazione, il cuore, la grinta per far capitolare i gialloblu. I ragazzi di Clerici sono apparsi sottotono, a tratti anche spenti, godendo del massimo profitto per sfortuna altrui.
Pare bene il Porto d’Ascoli. Cerca subito di mettere a segno il primo sigillo al 10′ con una conclusione dalla distanza di Mesticchelli finita a lato. Al 19′ Del Toro offre, da una rimessa laterale, un pallone a Mestichelli che serve Rocchi. Il giovane riesce a trovarsi un varco e scaricare un sinistro che lambisce l’incrocio.
Gol mancato, gol subito. Trascorrono due minuti, Umberto Splendiani supera con una serie di finte la difesa biancoceleste, in area tira e Filipponi respinge corto. Si avventa Lucidi che manda in rete. La risposta del Porto d’Ascoli è istantanea. Sansoni dalla distanza prova a sorprendere Mori che si salva in due tempi.
Nella ripresa la squadra di Teodori agguanta immediatamente il pareggio. Giorgini pennella un perfetto assist dalla destra per Del Toro. La sua girata di testa trafigge Mori. La gioia dura poco perché al 63′ Gabrielli batte una punizione, la palla scivola indisturbata verso Filipponi, arriva lo zampino di Lucidi che devia in rete.
Al 68′ Sansoni inventa una potente conclusione da lontano che si stampa sotto l’incrocio. A due minuti dal termine Del Toro dal fondo crossa in mezzo, Mestichelli si fa anticipare di poco. Al 91′ Ottaviani, in contropiede, giunge in area. Il tiro è parato ma Filipponi nell’intento di deviare la palla, gli scappa di mano e con uno strano rimbalzo supera di pochi centimetri la linea di porta.
FILIPPONI SIMONE 4.5 abbonati i primi due gol, l’ultimo ha dell’incredibile
GIORGINI 7 spinge con vivacità
CIRIBE’ 6.5 concentrato
CAPECCI 6.5 qualche incertezza nel badare gente come Lucidi, Berdini e Perozzi
PALANCA 7 da’ ordine al centrocampo
SPINOSI 6.5 non proprio perfetto ma si fa rispettare
MESTICHELLI 7 oggi, in grande spolvero
GAETANI 6.5 ha recuperato diversi palloni. Attivo
DEL TORO 7.5 fa reparto a se. Insostituibile
SANSONI 6.5 quell’incrocio gli ha negato un eurogol
ROCCHI 6.5 un passo in più e quel sinistro sarebbe entrato

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 281 volte, 1 oggi)