BENEVENTO – Tira un sospiro di sollievo Benedetti che per la difficila trasferta di domani, prima gara di un «trittico» che si prevede decisivo ed importante, potrà contare su Michele Menolascina. Nell’allenamento di ieri mattina responsi positivi sono arrivati per l’esperto regista. Al contrario c’è il disco rosso per Nino Di Nardo. L’attaccante ha avuto una piccola recidiva dopo la distrazione muscolare, pertanto sarebbe rischioso impiegarlo. Sarà prontissimo, invece, per i due attesi derbissimi contro Avellino e Napoli. Per il resto sono tutti disponibili. In qualunque caso per il ritiro di Alba Adriatica è intenzione del tecnico di portare con se tutti gli uomini della rosa, anche quelli non disponibili proprio per un discorso di compattezza alla fine di una settimana difficile, nervosa e tribolata, nella quale oltre a Petrazzuolo e Martino, anche qualche altro giallorosso ha avuto qualche colpo negativo. È il caso di Molino, attaccante sensibile e particolarmente condionato dagli umori della piazza nel rendimento. Il «drago» anche se il silenzio stampa non consente di capire e scoprire situazioni, pare sia rimasto male per l’atteggiamento di qualche tifoso in occasione del faccia a faccia di martedì scorso negli spogliatoi.
Ieri, intanto, c’è stato il primo allenamento coi compagni dopo quattro giorni di «castigo» per Petrazzuolo e Martino. Stadio S. Colomba chiuso e controllato discretamente dalle forze dell’ordine anche perchè si era formato un gruppetto di tifosi che attendeva i due per «confrontarsi». Dopo la seduta, invece, un rappresentante dei tifosi ha incontrato i due che hanno spiegato i loro motivi e soprattutto si sono detti pentiti e si sono scusati. Stamani i due dopo la seduta di rifinitura avranno un nuovo incontro con dei capi-tifosi presso la sede del Club Tamburo in via Cosentini che potrebbe decretare la chiusura definitiva del caso che, comunque, tuttora resta argomento di discussione, con posizioni e versioni contrastanti.
Da domani sarà ufficialmente disponibile anche Carmelo Imbriani. Per il tornante di S. Giovanni Ceppaloni ieri mattina è arrivato il «transfert» della Lega di C, pertanto potrà essere utilizzato. Benedetti ha già anticipato che farà parte della lista dei convocati anche se il giocatore difficilmente partirà tra i titolari se non altro perchè non è ancora al meglio della condizione. Potrà essere utile, invece, per qualche spezzone di partita.
Ed a proposito di formazione non sono arrivate particolari anticipazioni in settimana rispetto a quelle che saranno le scelte del tecnico che, comunque, in avanti potrebbe puntare nuovamente in avanti sulla coppia Mastrolilli-Molino, mentre in difesa a questo punto non è escluso l’utilizzo di Martino che nonostante la «sospensione», sin da martedì si era allenato regolarmente per non perdere la condizione, ricevendo ospitalità dal Marcianise dell’ex Boccolini. Del resto è noto che domani mancherà per squalifica Gil Voria. Per il difensore una settimana di riposo che potrebbe rivelarsi utile anche per ritrovare la migliore condizione.
Infine, capitolo tifosi. E’ stato allestito un pullman dal Club Libertà e dai gruppi della Sud ma numerose saranno i pullmini e le auto private al seguito della squadra.

Fonte: ilmattino.it

Probabile formazione del Benevento anti-Samb:
(4-3-3) Lotti, Colletto, Tchangai, Martino, De Liguori, Maschio, Giugliano, Cerchia, Massaro, Mastrolilli, Molino. A disposizione: Petrazzuolo, Capone, Di Sauro, Rosamilia, Cutolo, De Palma, Imbriani. Allenatore Benedetti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 211 volte, 1 oggi)