*Leggo sulla stampa delle perplessità del Sindaco Martinelli sulla mia presunta incogruenza di comportamento in qualità di consigliere comunale, innanzitutto vorrei far notare al primo cittadino che il mio è stato un comportamento, a differenza di quello di tanti altri consiglieri di maggioranza, molto lineare e coerente a dispetto di quello che si vuole far credere addossandomi colpe che non ho, intanto perché come ho già dichiarato la mozione di sfiducia protocollata è stata presentata con l’avvallo degli altri firmatari e soprattutto perché anche se alla data della firma non avevo ancora dichiarato il mio passaggio all’opposizione avevo altresì già comunicato il mio appoggio esterno a questa maggioranza e soprattutto avevo già realizzato che a dispetto di quanto da Lei dichiarato sia in consiglio Comunale che sui giornali, la sua difesa dell’avv.to Sestri era solo una difesa di ufficio e di facciata in attesa che Sestri stesso si decidesse a presentare le sue dimissioni attese da lei come una manna dal cielo, anzi più che attese consigliate. Ed in ogni caso le dimissioni di Sestri hanno solo rappresentato la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso, perché come Lei ben sa, le mie critiche risalgono a tempi ben più remoti, e non mi si può disconoscere il merito che, nonostante la mia posizione sempre critica, Lei ha potuto sempre contare sulla mia costante presenza e sul mio voto favorevole in Consiglio Comunale, fino a quando ho realizzato che Lei non è mai stato, non lo è ora e mai lo sarà, quella figura in grado di guidare la macchina che la vittoriosa elezione del 27 Maggio 2001 gli aveva messo a disposizione ed è proprio in questa ottica che va anche letta la mia firma sull’altro documento da Lei citato sulla stampa che Le ricordo essere non una mozione di sfiducia, ma una articolata e puntuale analisi di questa amministrazione con conseguente richiesta delle Sue dimissioni. Tanto era dovuto.
*Dott. Giovanni Chiarini – capogruppo gruppo misto

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 222 volte, 1 oggi)