SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ci sono ancora pochi giorni (la scadenza è fissata per il 21 ottobre) per rispondere al bando, coordinato dal Comune di Ripatransone (ma a cui aderisce anche il Comune di San Benedetto), per l’ingaggio di 101 giovani che intendono svolgere il servizio civile volontario nei comuni e nelle Asl picene (sono 18 i posti a S. Benedetto).
Possono fare domanda i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e i 26 anni: per i maschi, è necessario essere stati riformati per inabilità al servizio militare. Il periodo di servizio civile è di 12 mesi e ai volontari spetta un trattamento economico di € 433,80 euro mensili. Per chi studia , le Università delle Marche attribuiscono al Servizio Civile Nazionale fino a 10 CFU (Crediti Formativi Universitari).
Il progetto presentato dai Comuni piceni prevede l’impegno in diversi progetti a favore degli anziani, dei disabili, per la tutela ambientale, della salute, della cultura, dello sport. Le sedi sono anch’esse diverse in base ai progetti che si intende realizzare, ma tutte nel comprensorio piceno.
Per ogni informazione ci si può rivolgere al Comune di Ripatransone oppure all’Informagiovani di via Romagna (tel. 0735781689).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 381 volte, 1 oggi)