Non ci voleva quel gol allo scadere contro la Vis Pesaro. Tutto filava liscio e, per i giovani rossoblù era il massimo per crescere con serenità. L’inopinata sconfitta ha iniziato a complicare i giochi, d’ora in poi gli errori verranno tollerati di meno con conseguente aumento delle responsabilità.
In molti avranno pensato che vista l’età media (nella foto i giovanissimi Cigarini, Cornali e Gazzola) la Samb ne avrebbe risentito più di una formazione esperta. Non è stato così in casa del Cittadella dove lo svantaggio complicava ancora di più l’effetto psicologico. La squadra ha i connotati giusti per giocare alla pari di qualsiasi squadra in questo torneo di C1.
Se migliorano anche nella fase realizzativa, i ragazzi di Ballardini assicurano divertimento. Quello che verrà di più sarà ben accetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 405 volte, 1 oggi)