SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La storia. Max fa il tassista da 12 anni. Vincent invece è un killer professionista: deve eliminare cinque testimoni chiave di una maxi-inchiesta su un’organizzazione di narcotrafficanti. Vincent propone un affare all’innocuo tassista: un’ingente somma di danaro per condurlo con il taxi in cinque luoghi di Los Angeles, in cui si trovano i cinque pericolosi testimoni. Max e Vincent trascorrono così una lunga notte vagando da un capo all’altro di Los Angeles. Ma ad inseguirli ci sono polizia ed FBI…
Los Angeles. La città americana è stata scelta dal regista Michael Mann per far muovere il suo personaggio, un Tom Cruise spietato e glaciale fin dall’aspetto, con vestito grigio perla e capelli grigi. Los Angeles, illuminata dalle riprese in digitale, (scelta tecnica del regista per rendere al meglio la “città degli angeli”) fa da scenario agli appuntamenti con la morte di Vincent, in cui Max si troverà suo malgrado coninvolto.
Tassista e killer sono due uomini che non si somigliano: Vincent è spietato e cinico, Max è mite e pieno di speranze per l’avvenire. Ma nel corso della notte si forma tra loro una specie di conflittuale amicizia e verranno cambiati per sempre.
Il film sarà proiettato alle 21.30 al cinema Calabresi. Ingresso con tessera F.I.C. 4,5 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 234 volte, 1 oggi)