SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora novità per la dogana sambenedettese. Dopo che è stato risolto il problema del traffico degli automezzi pesanti sul lungomare con lo spostamento della dogana dalla zona portuale al centro Agroalimentare, con enormi benefici per il traffico cittadino, questa mattina il Sindaco Domenico Martinelli e il presidente del Consiglio comunale Giorgio De Vecchis hanno incontrato il Direttore regionale delle Dogane per Abruzzo, Marche e Molise, Claudio Piermattei, e il responsabile del locale ufficio doganale, Eugenio Miritello. I funzionari hanno annunciato l’apertura, prevista entro la fine dell’anno, dell’Ufficio delle Dogane di S. Benedetto, struttura che accorperà le funzioni della Dogana con quelle dell’Ufficio tecnico di finanza, finora accentrato nella sola Ancona.
L’ufficio manterrà la propria sede amministrativa nell’attuale spazio di via Daniele Manin, 13, in zona portuale, mentre gli automezzi faranno riferimento alla Sezione Operativa Territoriale esistente presso il Centro Agroalimentare di via Valle Piana.
Si tratterà dell’unica sede distaccata, rispetto a quella regionale di Ancona, dell’intero territorio regionale, avrà competenza su tutto il territorio provinciale ed eserciterà funzioni finora svolte dalla Circoscrizione doganale e dell’Ufficio tecnico di finanza di Ancona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 287 volte, 1 oggi)