SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sei punti in due gare, quattro gol segnati e un piazzamento a metà classifica. Gli ultimi incontri del Porto d’Ascoli sono stati fondamentali per riportare la tranquillità necessaria per affrontare la stagione senza patemi. L’aver recuperato terreno, dopo la maledizione di risultati, è stata una importante iniezione di fiducia.
C’era curiosità, per non dire preoccupazione, sabato scorso nella gara contro l’Azzurra Colli. Mister Teodori ha dovuto ridisegnare l’assetto tattico della squadra per via di alcune defezioni. All’assenza di Giorgini, che ha dovuto scontare il secondo ed ultimo turno di squalifica, si è aggiunta l’indisponibilità parziale del centrale difensivo Capecci.
Pertanto il tecnico dei biancocelesti ha azzardato uno schieramento inedito in difesa ma più competitivo dal centrocampo in su. Alessandro Induti ha preso il posto di Giorgini sulla destra mentre Palanca è arretrato fino a ricoprire il ruolo di centrale nel reparto arretrato. Ad affiancare Sergio Filipponi è stato inserito Cecchini con Sansoni defilato sulla sinistra a supporto delle due punte Del Toro e Meo.
Un primo tempo in cui si è sofferta un po’ questa situazione soprattutto quando gli attaccanti dell’Azzurra Colli prendevano campo e si avvicinavano dalle parti di Simone Filipponi. Nella ripresa mister Teodori ha voluto limare questa difficoltà togliendo Cecchini ed inserendo Capecci. Così facendo Palanca è tornato a fare il centrale di centrocampo, la squadra si è riordinata riuscendo a segnare e mantenere il vantaggio fino al termine dell’incontro.
Per sabato prossimo contro la Castoranese il giovane Sansoni non potrà far parte della gara per squalifica (somma di ammonizioni) mentre rientra il terzino Giorgini. Intanto domani pomeriggio l’attaccante biancoceleste Marconi Sciarroni dovrà effettuare la risonanza magnetica per togliersi ogni dubbio sulla salute del suo ginocchio. L’ortopedico che lo ha visitato avrebbe escluso lesioni ai crociati. Previsto uno stop minimo di un mese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 263 volte, 1 oggi)