SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Poco fa la Samb Calcio ha diramato un comunicato nel quale si spiega che il presidente Bruscoli della Vis Pesaro si è pubblicamente scusato del gesto dell’ex allenatore della Vis, Lorenzini, al termine di Samb-Vis. Nel comunicato si legge che è di poche ore fa la telefonata del presidente della Vis Pesaro, Giuseppe Bruscoli, al collega della Sambenedettese Umberto Mastellarini il quale aveva criticato non poco il mister dei vissini, Lorenzini, per l’atteggiamento di domenica scorsa. “Dopo il gol si era rivolto ai nostri tifosi, in modo irriguardoso. Questo non lo ritengo, sportivo e l’ho detto a Lorenzini in sala stampa”. Bruscoli ha confermato “di essere stato trattato con i guanti bianchi dalla Samb e di rifutare certi atteggiamenti da parte dei suoi tesserati”. Il presidente Mastellarini ha accettato il chiarimento del collega. “Apprezzo molto la telefonata di Bruscoli e il suo modo di gestire il calcio a Pesaro. Evidentemente in questo mondo c’è ancora gente sportiva che la pensa come me”, ha concluso Mastellarini.
Lorenzini, nonostante la vittoria sulla Samb, è stato esonerato già lunedì, e il suo posto è stato preso dal tecnico sambenedettese Enrico Piccioni.
Probabilmente anche il brutto gesto di Lorenzini è costato il posto all’ex allenatore pesarese, che comunque non era in buoni rapporti con il presidente Bruscoli.
INFORTUNI. Gutierrez dovrà restare fermo per almeno 15 giorni a seguito di un infortunio che ha subito nel primo tempo di Samb-Vis. A Gutierrez è stato diagnosticato uno stiramento del collaterale destro del ginocchio sinistro. Contemporaneamente il difensore Zanetti si sottoporrà ad una ecografia per valutare la portata dell’infortunio di domenica scorsa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 494 volte, 1 oggi)