MONTEPRANDONE – Mister Marocchi analizza la partita di domenica a Caldarola: “E’ stata una vittoria meritatissima, perché abbiamo dominato la partita in lungo e in largo; tutti i reparti si sono comportati bene e la cosa che mi conforta di più per il futuro è che abbiamo vinto giocando in maniera ottima, evidenziando le nostre migliori qualità. Abbiamo colto una vittoria su un campo difficile, dove tutte le squadre non avranno vita facile. Siamo in buona salute e in buona condizione, finora abbiamo perso un’unica partita con un punizione oltre il novantesimo che neanche c’era, ciò ci spinge a guardare la classifica in maniera fiduciosa e cercare di migliorare ulteriormente il nostro terzo posto, anche se non sarà facile perché le compagini di vertice procedono ad un ritmo elevato e non è facile stargli dietro.”
Riguardo il prosieguo del campionato, Marocchi pensa che “ogni partita sarà una lotta, come quella che ci aspetta sabato prossimo con il Camerino, che verrà da noi arrabbiato per via della sconfitta interna subita dalla capoclassifica Maceratese. Per uno strano scherzo del calendario dobbiamo incontrare tutte le squadre che la domenica precedente hanno giocato con la Maceratese, cosa che rende ancor più problematica le nostre gare visto che la Maceratese le sta vincendo tutte, ma ciò non ci deve spaventare; noi andiamo avanti fiduciosi e consapevoli delle nostre forze.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 258 volte, 1 oggi)