SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ci risiamo: il maltempo ha colpito ancora San Benedetto. Stavolta non si è trattato di un violento e passeggero nubifragio ma di una lunga ed incessante pioggia. L’acqua caduta dalla scorsa notte fino a poche ore fa ha provocato allagamenti e disagi alla viabilità cittadina. I Vigili del Fuoco, già in allerta da ieri sera, hanno dovuto effettuare diversi interventi: il più difficile ha riguardato un’auto finita sommersa nel sottopasso di Via Virgilio, per fortuna senza conseguenze per chi era alla guida. L’intervento di un passante, che ha immediatamente allertato i Vigili del Fuoco, ha evitato il peggio. La Polizia Municipale è stata costretta a transennare alcune strade per evitare spiacevoli conseguenze alle auto in transito.
Colmi d’acqua tutti i sottopassi ferroviari e gli scantinati di diverse abitazioni. Particolarmente difficile la situazione in Via Calatafimi, chiusa al traffico nel tratto che va dall’incrocio con Via Manzoni a quello con Via Roma. L’Albula, in seguito al perdurare della pioggia, ha sfiorato la ‘piena’, come testimoniano le foto accanto.
La situazione è iniziata leggermente a migliorare dalle 15, quando il maltempo ha concesso una piccola tregua.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 646 volte, 1 oggi)