SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tempi difficili per il Sindaco Martinelli, e naturali ripercussioni per la convenzione tra la Samb e l’Amministrazione Comunale. Ieri sedici consiglieri comunali hanno protocollato una mozione di sfiducia verso il sindaco (per dettagli si legga l’articolo di Rossano Borraccini), e quindi i rischi potrebbero essere uno slittamento dell’approvazione della convenzione o, addirittura, l’impossibilità di approvarla per la Giunta Martinelli, dopo che questa aveva recepito alcune delle istanze presentate dalla Samb Calcio.
Resta comunque apero lo spiraglio Banca Intesa: in questi giorni il presidente dell’Eurispes Marche Camillo Di Monte sta intavolando una trattativa con l’Istituto di Credito che, nell’ambito di una serie di investimenti nel territorio sambenedettese, potrebbe anche sponsorizzare la Samb Calcio.
Tornando alla squadra, da questo pomeriggio si alleneranno con la Samb l’esperto difensore Maurizio Caccavale, trentunenne napoletano lo scorso anno a Pescara (in passato in B con la Ternana e in C1 con Giulianova e Juve Stabia) e Alfredo Femiano, fratello del Fabio attualmente in rossoblù e lo scorso anno a Como. Entrambi i giocatori, comunque, non possono essere tesserati prima di gennaio, in quanto coinvolti nel recente scandalo del calcio scommesse.
La sconfitta interna con la Vis, ad ogni modo, sembra essere stata ben digerita dalla tifoseria rossoblù, che si appresta a seguire in buon numero la Samb a Cittadella.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 450 volte, 1 oggi)