SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una Tecno–Radio Azzurra Riviera delle Palme C/5 rimaneggiatissima riesce a strappare un punto sul difficile campo del Civitanova e sfiora più volte una vittoria che non sarebbe stata demeritata: questo, in sintesi, il sunto di quanto accaduto sabato scorso. I sambenedettesi privi di ben quattro pedine quali Arcangelo Grossi, Pallotta, Olivieri, e Palumbo (aggregato al gruppo ma inutilizzabile) e con Paci e Leonardo Grossi in precarie condizioni, hanno fatto quanto nelle loro possibilità e, con un pizzico di buona sorte, avrebbero potuto riportare a casa i tre punti che incominciano a divenire fondamentali per un tranquillo campionato. In effetti, troppi sono i pareggi in cui sta incappando la formazione rossoblù…ed in un campionato a tre punti equivalgono ad una mezza sconfitta.
In ogni modo, tornando al match, partenza sprint dei padroni di casa che impegnano subito il bravo Libbi che, tuttavia, deve capitolare però dopo circa dieci muniti di gioco. Veemente è la reazione dei rivieraschi che prima impattano con Paci, e poi passano in vantaggio con Sgrilli, al rientro dopo uno lungo stop causato da ripetuti problemi fisici. Si chiude quindi con il vantaggio degli ospiti la prima frazione di gioco.
Nella ripresa, subito occasionissima per la Tecno che tuttavia non viene concretizzata…e la punizione è severa: i padroni di casa prima impattano in maniera fortunosa su punizione (deviazione influente di un giocatore sambenedettese), per poi portarsi sul doppio vantaggio (4-2). Un duro colpo per le ambizioni degli ospiti che tuttavia non demordono e, trascinati da un ottimo Camela, riescono a pareggiare grazie al solito Sgrilli, lesto a sfruttare di testa un buon rilancio di Libbi; ed a Di Battista, con un potente tiro su punizione. Nel finale occasioni a ripetizione da una parte e dall’altra (2 pali di Palmisio ed uno pieno di Di Battista), ma alla fine il pareggio sembra giusto.
Ora la Tecno-Radio Azzurra è attesa da un’altro trittico impegnativo: ritorno di Coppa Italia a Porto San Giorgio (all’andata finì 2 – 2) e gara di Campionato contro il Futsal Macerata (venerdì, palasport “Speca?, ore 21:45). Impegni che pesano, data la rosa risicata a disposizione del neo tecnico Aureli.
Un’ultima annotazione: il Presidente, nonché giocatore, della Tecno-Radio Azzurra C/5, Grossi Arcangelo, è diventato papà! Tutta la dirigenza, la rosa (ed anche la redazione del giornale) fanno gli auguri alla piccola Eleonora!
Formazione scesa in campo: Libbi, Spina, Paci, Grossi L., Palestini, Palmisio, Sgrilli, Di Battista, Camela, Palumbo. All. Aureli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)