Daniele,giocatore estroso che si è fatto le ossa nei campi all’aperto della zona (tuttora in estate è un frequentatore assiduo…), dopo le giovanili con il Basket Club SBT, è stato ingaggiato dall ambiziosissima Virtus Rieti in B1, poi ha iniziato a girovagare per la penisola, con le esperienze a Foligno (PG), Soverato (CZ) ed Alba Adriatica (TE).
Ad Alba è rimasto due anni, con la stagione d’esordio in C2 e la seconda in C1, quando, statistiche alla mano, è risulatato esser il miglior “ladro” di palloni dell’ intero campionato.
“Quest’anno spero di poter dimostare le mie qualità in una società seria come quella di Porto Recanati che crede in me.Comunque ringrazio anche Alba dove sono stato molto bene e credo di esser stato importante per loro in questi due anni.”
Un’altra importante soddisfazione è stata la convocazione per l'”All Star Game” alla Summer League di Lignano Sabbiadoro, dove la selezione “Azzurro domani” dove ha giocato Aniello si è imposta sugli avversari e Daniele è stato protagonista di pregievoli giocate, compresa la schiacciata che ha chiuso la gara.
A lui e alla sua squadra va un in bocca al lupo per questa nuova avventura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.353 volte, 1 oggi)