Avellino-Cittadella 2-0: Euforico Cuccureddu, tecnico dei lupi: “Una grande partita, soprattutto perché quando viene meno la tecnica, si sopperisce con il cuore. Nel primo tempo abbiamo incontrato delle difficoltà, anche perché il vento ci ha ostacolato in numerose circostanze. Abbiamo sfruttato le parecchie occasioni costruite.? Amareggiato Maran, sulla panchina dei granata: “Siamo stati sfortunati in occasione del loro vantaggio, proprio sul finire del tempo. Siamo stati ingenui in fase difensiva in entrambe le occasioni dei gol. Un vero peccato, perché siamo stati capaci di mettere in difficoltà la capolista sin dal primo minuto.?
Chieti-Giulianova 0-1: Recrimina Delli Pizzi, preparatore dei portieri dei teatini: “Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile. Loro venivano da un periodo negativo e avevano voglia di uscirne. Credo che il risultato finale ci penalizzi. Non meritavamo assolutamente la sconfitta. Il Giulianova ha sfruttato l’unica occasione avuta, noi, invece, un po’ per bravura del loro portiere un po’ per demerito nostro, non siamo riusciti a concretizzare le tante palle gol create. Purtroppo ci manca chi la butta dentro.? Soddisfatto Gentilini, al timone dei giuliesi: “Siamo stati cattivi, determinati e concentrati fino alla fine. Sono tre punti che ci volevano, soprattutto per i ragazzi, che sino ad ora avevano raccolto pochissimo, pur giocando discretamente. Nella ripresa ci siamo dovuti chiudere in difesa, dal momento che eravamo in inferiorità numerica, ma alla fine il risultato è arrivato. E questo è quello che conta.?
Martina-Fermana 1-0: Onesto Torre, preparatore dei portieri dei pugliesi: “Per noi ogni gara è ricca di insidie. Oggi volevamo i tre punti, che domenica scorsa ci sono sfuggiti all’ultimo minuto. Bene tutti. Con un pizzico di fortuna. Bravo Narciso a chiudere lo specchio nelle ultime due azioni offensive della Fermana.? Un leggero sconforto nelle parole di Cari, trainer dei canarini: “ Per il dominio espresso nel secondo tempo avremmo meritato almeno il pareggio. Il Martina ci ha punito grazie a una nostra svista difensiva; ma il più grande rammarico è quello di non aver saputo sfruttare la superiorità numerica.?
Padova-Foggia 1-0: Polemico Ulivieri, allenatore dei veneti: “Abbiamo sofferto perché non siamo stati capaci di fermare il loro gioco. Il Foggia porta molto uomini in avanti e quindi dobbiamo difenderci molto bassi. Ci manca ancora la condizione fisica. Però con arbitri così è difficile reggere!? Orgoglioso Giannini, mister dei dauni: “La sconfitta è onorevole. Abbiamo espresso un buon gioco, soprattutto nella seconda frazione. Avremmo meritato il pari. Attendiamo Oliveira.?
Reggiana-Napoli 2-0: Non commenta la gara Giordano, trainer degli emiliani. Duro Ventura, alla guida degli partenopei: “Sapevamo che oggi non saremmo stati in condizione. Giocando tre gare in otto giorni abbiamo accusato il ritardo di preparazione. Ad ogni modo incontrando una squadra attrezzata come la Reggiana abbiamo capito cosa significa la serie C1. A chiacchiere non si vince il campionato. C’è da sudare e lavorare ?
Rimini-Sora 4-2: Acori, sulla panchina dei romagnoli: “E’ stata una gara molto dura visto. Il Sora è partito dall¹inizio con un atteggiamento molto aggressivo, a conferma che questo girone B della C1 è molto difficile. In ogni caso abbiamo creato moltissime occasioni da gol, pur concedendo troppo in fase difensiva. La nostra squadra è sempre proiettata in avanti e il pubblico che viene allo stadio si diverte sempre. Devo confessare che nella mia carriera non mi era mai capitato di vincere due partite consecutive sul campo amico. E ho sfatato anche questo tabù grazie ai ragazzi che hanno giocato una grande partita.? Capuano, mister dei bianconeri: “Purtroppo abbiamo incontrato una squadra troppo forte per la categoria. Nonostante ciò, ci siamo giocati la nostra partita a viso aperto e il punteggio mi sembra eccessivo. Dopo il nostro vantaggio iniziale, il loro pareggio è arrivato troppo presto, poi siamo andati sotto e allora nel secondo tempo ho cercato di ridisegnare la squadra. E in quel momento abbiamo agguantato il 2-2. Con il 3-2, però, la partita non ha avuto più storia.?
Spal-Lanciano 1-2: Allegri, al timone degli estensi: “Abbiamo incassati i gol su nostri errori difensivi. Sul 2-0 ci siamo persi d’animo. Il Lanciano ha giocato un’ottima partita; soprattutto in fase offensiva si sa destreggiare molto bene ed è abile a concretizzare al meglio le occasioni che gli capitano. Per quanto ci riguarda abbiamo commesso troppi errori in fase di costruzione. Spesso abbiamo sbagliato passaggi semplici e questo ci ha impedito di renderci pericolosi.? Puntuale Pellegrino, responsabile tecnico dei frentani: “Abbiamo meritato questa vittoria. Ampiamente. Abbiamo sbloccato il risultato in apertura e da quel momento la partita per noi si è messa in discesa per noi. Tutti i ragazzi hanno giocato bene. L’unica cosa che mi dispiace è stata la reazione che ha avuto Finetti. Per il resto sono contento di aver ottenuto l’intera posta in palio fuori casa.?
Teramo-Benevento 0-1: Deluso Foschi, mister dei diavoli: “La partita la abbiamo regalata noi. Abbiamo giocato un ottimo secondo tempo, purtroppo, però, abbiamo commesso un errore e lo abbiamo pagato a caro prezzo.? Non nega l’aiuto della buona sorte Benedetti, alla guida dei campani: “Abbiamo incontrato una squadra molto forte. Il primo tempo abbiamo giocato meglio noi, poi nella ripresa sono emersi loro. Però abbiamo avuto quel pizzico di fortuna che non guasta mai. Quattro punti in due trasferte sono un buon bottino.?
Fonte: datasport.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 263 volte, 1 oggi)