SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa mattina l’assessore all’urbanistica avv. Leo Sestri ha rassegnato le dimissioni da assessore all’urbanistica.
Poco dopo il Sindaco, preso atto della decisione dell’avv. Sestri, ha nominato due nuovi assessori, i consiglieri Antonio Felicetti (PRI) e Pierluigi Tassotti (UDC), procedendo contestualmente ad una redistribuzione delle deleghe tra i vari componenti la Giunta. Per sé Martinelli conserva la delega all’urbanistica mentre tutte le materie inerenti il sociale vengono accorpate sotto la guida del vicesindaco Pasqualino Piunti.
Questo il nuovo organigramma della Giunta:
Domenico Martinelli – Sindaco – Urbanistica e Sanità
Pasqualino Piunti (Vicesindaco) – Servizi Sociali e cimiteriali, direzione delle politiche per gli alloggi popolari, asili nido, minori, famiglia, immigrazione, rapporti con le Associazioni di volontariato
Pierluigi Tassotti – Sport, gemellaggi e scambi interculturali, pari opportunità
Antonio Felicetti – Pubblica Istruzione (Materna, Elementare e Media), rapporti con l’Università, Personale e Polizia Municipale
Marco Lorenzetti – Pesca, Attività Produttive, Commercio
Bruno Gabrielli – Cultura e Turismo
Confermate le deleghe a suo tempo conferite agli Assessori Giovanni Poli (Lavori pubblici), Luca Vignoli (Servizi finanziari e programmazione economica) e Ruggero Latini (Ambiente e qualità della vita, patrimonio, politiche comunitarie, informatica–ced, partecipazione).
Ai sensi dell’art. 64 del D. Lgs. 267/2000, Testo unico per l’ordinamento degli enti locali, i due neoassessori cessano immediatamente dalla carica di consiglieri comunali. Nella prossima seduta, il Consiglio comunale dovrà quindi sostituirli con i primi dei non eletti delle liste in cui si candidarono nel 2001. Per Felicetti, eletto nelle file di Forza Italia, il primo dei non eletti è Francesco Canestrari. Per Tassotti, eletto nelle file della “Lista Martinelli?, il primo dei non eletti è Michele Bagalini, attuale presidente di Picenambiente spa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 380 volte, 1 oggi)