Politica sambenedettese. Il dimissionario Sestri ha detto: “Ho tenuto fino ad oggi affinchè tentativi di inquinamento del Piano regolatore non sortissero alcun effetto”
Chiaro quindi che qualcuno ha cercato di modificare certi contenuti del Prg ma Sestri ha resistito (penso anche alle tentazioni!) diventando il bersaglio di molti. Adesso è il sindaco che deve tenere, quindi resistere ai tentativi di inquinamento (repetita juvant). A questo punto però ai sambenedettesi non importa più chi è soggetto a tentazioni ma il nome della tentazione. E cioè: se c’è stato un tentativo di inquinamento ((repetita juvant) perchè non viene detto chiaramente di cosa si tratta ai cittadini che, secondo me, ne hanno ampiamente diritto. E ancora: un tentativo di inquinamento (repetita juvant) non è un illegalità passibile di denuncia? Detto da un avvocato sembrerebbe di no. Però. Comunque qualcosa deve venir fuori. E’ semplicemente ridicolo che tutto il can can contro Leo Sestri sia nato dal fatto che è entrato in Giunta da ‘Indipendente’ e non da uomo di partito. Vigilate gente, vigilate.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 80 volte, 1 oggi)