SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ieri all’alba la Polizia di San Benedetto, perquisendo alcune abitazioni in collina e in periferia, ha recuperato un’auto e una betoniera rubate. Erano nelle vicinanze della casa di F.A., 44 anni di San Benedetto e di D.S., 51 anni di Montalto delle Marche. L’auto, parcheggiata in una via di San Benedetto, era stata portata via alcune settimane fa mentre l’autocarro edile, di proprietà del Comune, era stato sottratto pochi giorni fa.
Il sambenedettese F.A., dopo riscontri e verifiche, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria perché ritenuto responsabile del reato di furto in concorso. D.S., invece, è stato reputato dagli agenti reo di ricettazione.
Si conclude così, con l’esecuzione di decreti della Procura della Repubblica di Ascoli, una complessa attività di Polizia Giudiziaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 199 volte, 1 oggi)