SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si scalda la temperatura in Riviera, non soltanto in riferimento al sole che di nuovo illumina il cielo di San Benedetto. In queste ore sta partendo la prevendita dei duemila biglietti destinati ai tifosi rossoblù per la Curva Mare (820 gestiti dal Centro Coordinamento Curva Nord al prezzo di 11 euro, 1.180 in vendita presso T.box di via XX Settembre e Nuovi Orizzonti di via Calatafimi).
Ma anche a Fermo si parla di un rinnovato entusiasmo nei confronti della squadra gialloblù, dopo alcuni anni di allontanamento tra tifosi e squadra. Sarà che quella di domenica è la prima partita di campionato della Fermana al Recchioni (Fermana-Napoli è stata rinviata), saranno i quattro punti conquistati nelle due precedenti trasferte (Teramo e Chieti), sarà il richiamo dei tifosi della Samb, che negli ultimi due anni hanno sopraffatto, a livello di tifo, i colleghi fermani; ad ogni modo da Fermo si parla della possibilità di avere quattromila tifosi canarini domenica prossima (anche se soltanto in 60 si sono abbonati…). Ad ogni modo, se a San Benedetto si è alla ricerca di uno sponsor (potrebbe essere il Comune con il marchio “Riviera delle Palme”, ma si parla anche di un possibile interessamento di Banca Intesa), la Fermana domenica prossima avrà sulle maglie il logo della Carifermo.
Per la Samb è una tappa importante: Ballardini imposterà la stessa formazione che ha vinto a Foggia e pareggiato con il Rimini, con il chiaro obiettivo di ottenere i tre punti. Cosa che farebbe lievitare il tifo dei rossoblù a livelli impensabili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 621 volte, 1 oggi)