(di Gabriele Di Emilio)
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue la nostra inchiesta sulla Variante per Acquaviva, la strada inspiegabilmente ‘abortita’ diversi anni fa in ‘corso d’opera’. Abbiamo cercato di approfondire la questione, andando sul posto per documentare con un dettagliato reportage fotografico la situazione attuale. Quello che è apparso subito evidente ai nostri occhi è lo stato di completo abbandono in cui versa la strada. Innanzitutto, c’è da rimarcare la completa assenza di illuminazione, una situazione che scoraggia anche i più intrepidi a percorrerla nelle ore serali.
La circonvallazione risulta talmente buia da ingannare gli automobilisti che percorrono la confinante statale 16, senza accorgersi nemmeno della sua esistenza. Percorrendola da sud verso nord, poi, nel secondo tunnel c’è una grande macchia di umidità, con una perdita consistente d’acqua che invade parte della corsia. Un annoso problema è anche quello delle numerose siringhe presenti, segno della costante presenza di persone dedite al consumo di sostanze stupefacenti. Infatti, già nel primo tunnel chiamato Ragnola, ci siamo trovati di fronte a due siringhe ancora con l’ago, di cui una anche con tracce di sangue. Anche nel secondo tunnel abbiamo trovato diverse siringhe, sparse in vari punti, ancor più pericolose per il fatto di essere poco visibili a causa della completa assenza d’illuminazione.
Abbiamo notato, poi, il forte degrado in cui versa gran parte della variante: ai bordi delle due carreggiate è facile imbattersi in rifiuti e ‘residui’ di ogni genere. Tra questi anche diversi preservativi: almeno qualcuno ha ritenuto, di sua spontanea iniziativa, di rendere utile in qualche modo questa variante… Siamo arrivati, infine, nel posto in cui la strada finisce con una deviazione obbligatoria: ci ha colpito la totale macanza, in un punto così importante (svolta ‘secca’ e ampia curva da compiere), di una segnaletica luminosa che possa agevolare gli automobilisti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 509 volte, 1 oggi)