LANCIANO – Lanciano-Benevento di domenica scorsa. Minuto numero 15 del primo tempo. Bussi appoggia a Movilli che prova il pallonetto. La palla scavalca il portiere sannita e si appresta a varcare la linea bianca della porta quando arriva Soncin che ribadisce in rete. Lo stesso attaccante rossonero in sala stampa, dopo la partita, si attribuirà la paternità della marcatura. Tommaso Movilli, di professione difensore, non la prende bene e fa polemica col compagno di squadra. “Se uno deve correre in sala stampa – si infuria Movilli – per dire che il gol è suo, allora la prossima volta io, che non sono esperto, vengo qui prima di farmi la doccia e dico che ho segnato?.
Intanto oggi Roberto Paris chiederà l’autorizzazione alla Lega per denunciare il portiere del Benevento, Amedeo Petrazzuolo reo di averlo colpito a fine gara con un pugno in pieno volto, provocandogli la frattura composta del setto nasale. La posizione dell’estremo difensore campano è resa ancora più delicata dalla presenza di testimoni che avrebbero assistito all’accaduto.
AVELLINO – Gli irpini dopo l’ottimo avvio di campionato sfoltiscono la rosa: il difensore brasiliano Santos De Carvalho infatti è stato ceduto a titolo definitivo alla Viterbese. Il giovane era stato precedentemente acquistato dal Ragusa e poi tenuto in prova agli orini di mister Cuccureddu, il quale era rimasto contento delle qualità del ragazzo. Ora la cessione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 229 volte, 1 oggi)