RIMINI – L’ambiente biancorosso si avvicina alla terza di campionato con ottimismo e soddisfazione. Oggi riprendono gli allenamenti e c’è da star sicuri che gli uomini di mister Acori prepareranno la trasferta di San Benedetto del Tronto con grande dedizione: già 4 punti in “cascina? e due belle prestazioni alle spalle, specie quella di due giorni fa tra le mura amiche dello stadio Romeo Neri, animato (finalmente) dall’entusiasmo di 3500 tifosi festanti, sono senz’altro un buon viatico e poco importa se anche i marchigiani vengono da una vittoria, inaspettata quanto preziosa, sul difficile campo dello Zaccheria.
La società alla luce del buonissimo inizio di torneo della compagine romagnola ha deciso di prolungare la campagna abbonamenti fino a sabato 2 ottobre: dunque ancora una decina di giorni a disposizione della città per rimpinguare le 1.523 tessere sottoscritte sino ad ora. Il sodalizio di piazzale del Popolo si augura di raggiungere i 1.700 abbonamenti, obiettivo che francamente non appare un’utopia, soprattutto se consideriamo l’ennesimo colpo di mercato – ufficializzato nella giornata di ieri – messo a segno dal Rimini: Dario Baccin, difensore di 28 anni la stagione passata prima all’Ancona e poi all’Ascoli, ha firmato un contratto annuale con opzione per un secondo anno.
“Tassello? importante quello messo a disposizione di Acori dal patron Vincenzo Bellavista, il quale insieme a tutto lo staff dirigenziale, allo staff tecnico e alla squadra al gran completo, si ritroveranno stasera, in un noto ristorante della riviera romagnola, per fare il punto della situazione relativamente alla stagione in corso.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 260 volte, 1 oggi)