SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Attorno alle 14:45 una forte perturbazione, trascinata dal vento di tramontana, si è abbattuto sulla Riviera delle Palme: alle prime gocce di pioggia sono seguiti alcuni forti scrosci, durati per la verità pochi minuti, che sono però stati sufficienti a bloccare la circolazione stradale a San Benedetto. Come abitualmente accade, i sottopassi ferroviari per il lungomare sono stati subito transennati: l’unico transito utile tra il lungomare e la parte interna è quello che collega direttamente a Viale dello Sport, a sud del Palazzetto (via Matilde Serao).
Transennati i sottopassi di via Fiscaletti (vicino al Cinema delle Palme), via Monfalcone, via Voltattorni e via Virgilio. In quest’ultimo sottopasso la situazione era più pesante: l’acqua ha superato il metro di altezza e sono rimaste intrappolati una Fiat Panda e un camion Iveco. Chiusa al traffico, causa allagamento, anche parte di via Roma, nel tratto che dà accesso a Piazza Garibaldi. Percorribile ma con grandi difficoltà via Calatafimi.
Per le prossime ore è atteso ancora maltempo: la Prefettura di Ascoli Piceno ha allertato tutte le autorità competenti, compresi i Sindaci, sulla possibilità che, nelle prossime ore, possano verificarsi condizioni di forte instabilità meteorologia: “Dalle prime ore della mattinata e per le successive 24/36 ore – scrive stamane il Prefetto sulla base degli avvisi della Protezione civile – si prevedono rovesci e temporali, localmente anche intensi, accompagnati da forti raffiche di vento e frequente attività elettrica su Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 502 volte, 1 oggi)