Grande attesa sul bacino del lago di Caccamo per lo svolgimento della prima edizione delle gare internazionali di canoa–kayak, che si svolgeranno nei giorni 17, 18 e 19 settembre 2004. L’impianto marchigiano è considerato uno dei migliori campi di gara nazionali, secondo solo all’Idroscalo di Milano: nel mese di giugno 2003 ha ospitato le preselezioni di canoa–kayak in vista delle Olimpiadi di Atene 2004.
La struttura è allestita all’interno di un invaso artificiale realizzato negli anni ’50, con lo scopo di produrre energia elettrica per le Marche. Solo recentemente, grazie alla disponibilità dell’Enel Green Power è stato messo a disposizione per le manifestazioni sportive di canoa-kayak di rilevanza nazionale e internazionale. A questo scopo l’Enel, ente proprietario, ha costruito strutture a terra, valorizzando così un’opera, destinata alla produzione di energia, anche come preziosa opportunità di sviluppo del turismo eco – sportivo della zona.
“L’appuntamento di questo fine settimana – sottolinea l’assessore regionale allo Sport, Lidio Rocchi – richiama nelle Marche le migliori nazionali della disciplina kayak: Austria, Croazia, Italia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania e Ungheria. Sarà una competizione di indubbio valore internazionale e un’ottima vetrina per le Marche. Dallo svolgimento delle gare ci attendiamo un ritorno di immagine del comprensorio turistico del Caccamo che ha saputo lavorare bene in questi anni per promuovere il territorio e le sue risorse turistiche?.
La manifestazione è organizzata in collaborazione con la Regione Marche, la Provincia di Macerata e la Federazione italiana canoa kayak, dal Centro canoa Caccamo e dal Con.Turi.Sport (consorzio gestito, congiuntamente, dai Comuni di Belforte del Chienti, Caldarola, Camporotondo di Fiastrone, Serrapetrona e dalla Comunità montana dei Monti Azzurri di San Ginesio, con lo scopo di valorizzare il turismo e l’ambiente di queste località, attraverso le competizioni sportive).
Nel corso del 2003, il Con.Turi.Sport ha organizzato, insieme al Centro Canoa Caccamo, due manifestazioni di notevole rilievo sportivo: nel mese di giugno, le già citate preselezioni olimpiche e la finale di canoa giovani, meeting delle regioni, nel mese di settembre. Nel 2004, le gare nazionali di canoa kayak senior – junior – ragazzi, le selezioni nazionali under 23 junior, i campionati assoluti italiani di dragon boat, oltre alla regata internazionale di canoa-kayak dei prossimi giorni.
Venerdì 17 settembre, quindi, alle ore 18.00, a Caldarola (MC), in Piazza Vittorio Emanuele II, avrà luogo la cerimonia di apertura della regata che prevede la sfilata degli atleti e il saluto delle autorità: Fabio Lambertucci (presidente Con.Turi.Sport), Giulio Silenzi (presidente Provincia di Macerata), Lidio Rocchi (assessore regionale Sport), Francesco Conforti (presidente nazionale Federazione canoa kayak)
Saranno presenti anche il commissario tecnico della nazionale, Oreste Perri, e le medaglie di argento alle Olimpiadi di Atene 2004, Beniamino Bonomi e Antonio Rossi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 463 volte, 1 oggi)