SAN BENEDETTO DEL TRONTO – D’Ippolito: “Abbiamo rischiato di perdere? La sconfitta non è nei nostri pensieri. Oggi ci mancavano quattro o cinque centrocampisti diu qualità, ragazzi che servono parecchio a questa squadra. Per quanto riguarda gli aspetti societari, ci recheremo dal notaio domani per concludere l’operazione entro mercoledì prossimo. Di questa Samb mi è piaciuto il cuore e la grande voglia di emergere di questi ragazzi. Il pubblico? Ha risposto bene, anche se sono dispiaciuto dello striscione apparso che si lamentava del costo del biglietto: basta andare in giro in C1 per vedere quali sono i prezzi medi.?
Ballardini: “Sono molto soddisfatto, credo che il pareggio nel finale sia stato il risultato più giusto, però devo lamentarmi per l’espulsione che non c’era, e lo stesso posso dire del rigore a loro assegnato. In questo momento non riusciamo a competere con gli avversari a livello fisico, e per quanto riguarda il centrocampo pagavamo almeno quaranta anni di differenza rispetto a quello del Giulianova, composto dai vari Palladini, Agostini e Obbedio. Sono però certo che i ragazzi cresceranno, perché dove non arriviamo con l’esperienza ci arriveremo con il cuore. Sono ragazzi che hanno sette vite! Aspettiamo comunque i quattro uruguaiani. Certo, devo dire che se il pubblico vede i ragazzi stremati alla fine della partita non può non applaudirli. Se vogliamo trovare un riscontro rispetto alla gara di domenica, vediamo che la Fermana è andata a vincere a Teramo. Oggi si sono comportati bene i difensori, anche i centrocampisti in fase difensiva, meno in proiezione offensiva. Con gli attaccanti che abbiamo dobbiamo giocare come abbiamo fatto nella ripresa, palla a terra e in velocità. De Rosa? Bravo e con molto agonismo, anche se devo dire che in occasione dell’espulsione non ha commesso alcun fallo grave. Pompei è stato sostituito a causa di una iperestensione del ginocchio, spero non sia nulla di grave?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 443 volte, 1 oggi)