La Giunta regionale ha assegnato 300 mila euro alla Province per finanziare
240 corsi di orientamento musicale. I fondi, che provengono dall’assestamento di
bilancio, saranno ripartiti sulla base delle lezioni autorizzate dagli enti
provinciali responsabili dei corsi, a seguito del decentramento
delle funzioni amministrative. I 240 corsi saranno così suddivisi sul territorio regionale: 74 nella provincia di Ancona, 59 in quella di Ascoli Piceno, 39 a Macerata e 68 nel territorio di Pesaro e Urbino.
“Le somme assegnate alle Province – sottolinea l’assessore regionale agli Enti Locali, Cataldo Modesticopriranno le spese di funzionamento delle lezioni e favoriranno il diffondersi di quella cultura musicale che rappresenta un patrimonio storco e cultuale di molti centri marchigiani. Frequentare i corsi consente ai giovani di avvicinarsi alla musica, di
perfezionarsi e di apprezzare branche musicali, come quella bandistica, che
hanno grande seguito e considerazione a livello locale. Ogni nostro paese ha la propria banda o il proprio coro cittadino. Attraverso questi
corsi i giovani possono scoprire il gusto e l’orgoglio di essere artefici di
una istituzione benemerita cittadina e, magari, valorizzare, quel tanto di
artista che ciascuno racchiude in se. Sarà comunque, per tutti, un’
esperienza interessante, da non lasciar cadere, anche come arricchimento del
proprio bagaglio culturale”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 240 volte, 1 oggi)